5 errori comuni che invecchiano precocemente la pelle del viso

5 errori comuni che invecchiano precocemente la pelle del viso

Per mantenere una pelle sana e visibilmente bella - senza trucchi e inganni - sappiamo quanto sia importante prendersene cura consapevolmente ed adeguare la Beauty Routine a seconda della stagione. Investiamo tempo, energie e denaro per mantenere la nostra pelle giovane e in salute, ma molto spesso, senza rendercene conto, facciamo degli errori apparentemente banali che, però, fanno invecchiare precocemente la nostra pelle. 

Scorpio di seguito quali sono i più comuni errori da evitare per proteggere la nostra pelle e non farla invecchiare precocemente.

ERRORE N° 1: Non rimuovere il trucco prima di dormire

La pulizia del viso è fondamentale per la nostra Beauty Routine e noi tutti ne siamo a conoscenza. Eppure, a chi non è capitato almeno una volta di non struccarsi di ritorno da una serata? Un grosso errore, certo, soprattutto se reiterato, poiché il trucco ostruisce i pori della pelle non permettendole di respirare, la secca e non rende possibile il rigenero cellulare.

È proprio di notte che il nostro derma si rigenera dai danni subiti durante il giorno! Per questo è bene approfittare della naturale rigenerazione cellulare della notte per applicare prodotti che idratino e/o nutriscano la pelle in profondità, come i sieri.

Scopri la nostra Mousse Detergente Delicata

ERRORE N° 2: Non esfoliare regolarmente la pelle

È un errore piuttosto comune pensare che l’esfoliazine rimuova l’abbronzatura. Niente di più falso! Prima di tutto l’abbronzatura ha una durata massima di circa 20 gg (se la melanina viene stimolata), dopo di che la nostra pelle effettua il naturale ricambio cellulare e addio tintarella. Le cellule morte si staccano dalla cute, molte di esse però rimangono attaccate alle cellule nuove, dando alla pelle un colorito spento e creando prurito. 

Si possono creare esfolianti fai da te - ad esempio con fondi di caffè, zucchero e miele, etc. Per il viso prova la nostra Spazzolina Esfoliante Polipetto. Un leggero massaggio su pelle umida elimina le cellule morte, rendendo la pelle luminosa e più turgica, e pronta a ricevere qualsiasi trattamento. Sì perché più la pelle è libera dalle cellule morte, più è ricettiva nell’assorbire gli attivi delle prodotti che applichiamo.

ERRORE N° 3: Utilizzare la protezione solare solo in estate

Luogo comune pensare che la protezione solare si debba usare solo nelle giornate di pieno sole e in estate. I raggi solari possono danneggiare la nostra pelle anche nelle giornate nuvolose e in inverno; essi sono in assoluto la prima causa d’invecchiamento precoce della pelle e, inoltre, sono responsabili anche della maggior parte delle macchie della pelle.

Prima di uscire in qualsiasi stagione dell’anno, dopo la comune crema viso, applichiamo sul una piccola quantità di protezione solare. E se qualcuno di voi pensa di proteggersi con il fondotinta - devo sfatare anche questo mito - mi dispiace comunicarvi che le creme a protezione solare contengono schermi contro i raggi UV non presenti nei comuni fondotinta (sopratutto se sulla confezione è specificata una protezioni al di sotto di SPF 15).

Scopri le nostre Creme Solari

ERRORE N° 4: Non scegliere la crema giusta

Non è il costo, o la marca, a definire la crema giusta. Questo è un errore molto comune che può rivelarsi estremamente dannoso per la nostra pelle.

Sebbene il brand possa essere garanzia di qualità è estremamente importante scegliere il prodotto giusto per il nostro tipo di pelle. Un cosmetico non adatto può peggiorare ulteriormente il suo stato irritandola e infiammandola.

La crema giusta va scelta con molta attenzione, prima di tutto seguendo le necessità del nostro tipo di pelle (e.g. secca, grassa, mista) e poi considerando lo stato in cui ci troviamo (pelli giovani o mature). Inoltre, a secondo della stagione o il periodo che noi stessi stiamo vivendo (stress, medicinali, diete, etc.) la pelle può mutare i suoi bisogni Molto importante è anche valutare il luogo in cui soggiorniamo più a lungo (e.g. l’aria secca degli ambienti chiusi, il vento, lo smog. etc.).

Tutti questi fattori vanno valutati nel limite del possibile. Chiaramente che non è possibile cambiare crema ogni qualvolta cambi il vento. È tuttavia importante integrare la crema utilizzata quotidianamente con altri prodotti quali sieri e maschere.

Scopri la nostra Linea Viso

ERRORE N° 5: Non idratare la pelle quotidianamente

L’acqua che beviamo non sempre è sufficiente per idratare la nostra pelle, che tra l’altro è il primo organino a cui il nostro sistema organico toglie acqua in caso non ne venga assunta in quantità insufficiente.
L’utilizzo di una Crema Idratante, anche se si tratta di pelle mista o grassa, è molto importante per mantenere idratate e elastiche le cellule cutanee. Le creme per pelli gasse, infatti, non contengono oli, ma principi idratanti.

Scopri la nostra Crema Pelli Secche e Miste

 

Zurück zum Blog